STAR BENE SI PUO’ CON ALKAENERGY

Ho sempre ritenuto importante condividere gli ottimi risultati di una certa scelta con chi è attento e interessato a un dato argomento. Quando si parla di salute per esempio e la scelta in gioco è il protocollo Alkaenergy, allora la condivisione dei benefici e dei vantaggi ottenuti con chi ne ha bisogno o li vuole sperimentare diventa per me doverosa e etica. Perché “stare bene” non è un privilegio di pochi ma una naturale condizione nella quale potremmo vivere tutti.

Basta volerlo. Io l’ho voluto.

Ho scelto Alkaenergy da tempo perché è un metodo semplice, facile basato su fondamenti chimici che mi hanno spiegato come trovare quell’energia per stare meglio. Le sensazioni sono state molto positive fin da subito.
Per me che lavoro in ambito medico, fisioterapico e dell’attività fisica per aiutare le persone a recuperare la salute, il protocollo Alkaenergy si è rivelato comodo da seguire e sorprendentemente utile.
Ho potuto constatare e continuo a farlo, tra impressioni e risultati, quanto “pulita”, leggera, sgonfia, iperattiva, concentrata, regolata nelle mie funzioni, attiva anche da un punto di vista sportivo (senza accumulare mai acido lattico nei muscoli!) sia diventata.

Riuscire ad alzarsi presto ogni mattina già scattante e arrivare a sera tardi con energia vitale ancora disponibile oltre a una buona concentrazione mentale; sudare di meno e verificare che la pelle cambia; non avvertire più particolare spossatezza e riposare profondamente la notte; osservare con piacere che la propria forma cambia perché la massa grassa viene sostituita da quella magra e la pancia se ne va; progettare qualcosa di più ambizioso della propria vita perché ora ci si sente in grado di poterlo fare e corpo e mente stanno al passo, è quanto di più salutare e gratificante si possa chiedere alla vita.

La constatazione che ciò possa accadere a chiunque desideri seguire il protocollo Alkaenergy, mi ha spinto a riflettere sull’utilizzo proprio tra coloro che hanno disturbi metabolici, dolori articolari, stati infiammatori, che assumono troppi farmaci, che si muovono poco, ecc.

Il protocollo Alkaenergy è un binario su cui orientare il proprio stile di vita per far funzionare meglio l’organismo. E per “binario” si intende da un lato la pulizia, la disintossicazione da acidi, tossine, batteri e quant’altro infiammi e danneggi organi e tessuti, dall’altro lato il giusto carburante, la corretta nutrizione per far funzionare al 100% la macchina corpo. Perché trascurare, allora, questo splendido progetto di salute che è il protocollo Alkenergy?

Se nel mio ruolo di fisioterapista, imprenditrice, responsabile in ambito marketing e comunicazione, appassionata di trekking d’alta montagna ho testato gli effetti e i risultati di Alkaenergy sul fisico, ho misurato e apprezzato il livello di energia che Alkaenergy dà oltre alla rapidità del recupero, quali risvolti potrebbe avere su tutti coloro che non sono in gran forma e magari lottano ogni giorno con alcuni disturbi?

Ben felice di aiutare chi si lascia consigliare, continuo ad essere un coach, un preparatore energetico del protocollo Alkaenergy entusiasta di comunicare il benessere e la condizione di salute possibili.

Annalisa Dorbolò

http://starbenegroup.com

 

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Ricorda che iniziando la navigazione nel sito, o scorrendo la pagina, accetti automaticamente le condizioni indicate nell'informativa. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi